Realizzaione siti web - Corsi informatica

Best Alpe Adria. Il meglio dell’enogastronomia in Alpe Adria. Esce la 17° edizione della Guida Magnar Ben; Best Restaurants, Wines & Food.

La Guida Magnar Ben 2013. Magnar Ben 2013 esce in questi giorni nelle librerie italiane, 744 pagine completamente a colori con 360 ristoranti-locande-trattorie e osterie recensite, 250 grandi vini e una piccola selezione di prodotti dell’Alpe Adria. Un percorso unico in un territorio unico, l’Alpe Adria è un crocevia ricco di forti identità e patrimoni eno-gastronomici che non hanno eguali al mondo, infatti nelle 4 nazioni (italia, Austria, Slovenia e Croazia) e 9 regioni per secoli si sono incontrate le tradizioni dei Balcani e della Pannonia, la Mitteleuropa, la cultura della Repubblica di Venezia e quella dell’impero Austro-Ungarico. È proprio in questo intrigante, variegato e complesso mondo che — segue  — clicca — l’Associazione Club Magnar Ben ricerca da più di 17 anni le migliori realtà ristorative, enologiche e agricole raccontate da Maurizio Potocnik enogastronomo e fondatore del Club in collaborazione con Giampietro Comolli, responsabile della sezione vini e i giornalisti Cristiana Sparvoli e Francesco Lazzarini. Molte le novità per il 2013 tra cui più di 100 nuovi ristoranti recensiti meticolosamente e trasversalmente tra ristorazione moderna, cucina tradizionale, trattorie e osterie (quelle vere), un movimento in via d’estinzione da tutelare. Un viaggio unico tra piccola e grande ristorazione di qualità, dal ristorante di Gualtiero Marchesi nel Franciacorta alla piccola taverna Istriana, curiosità, piatti attraversando la Franciacorta, il Veneto, il Trentino Alto Adige, il Friuli Venezia Giulia, la Carinzia, la Stiria, la Slovenia occidentale e la Croazia Istriana. Ogni ristorante è pubblicato con fotografie a colori, dati, prezzo medio, un’ampia recensione e una valutazione espressa da 3 a 5 piatti per la qualità in cucina e da 3 a 5 bicchieri per la qualità nella carta vini. I 250 vini (esclusivamente Alpe Adria) sono stati selezionati nell’arco di un anno di degustazioni e pubblicati con fotografia, recensione organolettica, storia, produzione aziendale e riferimento di un range di prezzo “in cantina” e in “enoteca/ristorante” per aiutare il consumatore a districarsi in una scelta coerente ed equilibrata tra identità/valore commerciale. La guida è edita dal Club Magnar Ben editore, è distribuita nelle librerie italiane al prezzo di copertina di € 23 ma è anche reperibile nei locali e cantine selezionate dell’Alpe Adria. Tra i Patners Ufficiali 2013: Il Gruppo Euromobil con i brands Euromobil Cucine, Zalf e Desirè (TV), il Consorzio Tutela del Formaggio Piave DOP (BL), la Baron Cucine professionali per la ristorazione (BL), il Centro Commerciale Conè di Conegliano (TV), Tonutti Tecniche Grafiche (UD) e Istria – Ente del Turismo Istriano (HR). Più informazioni su: www.magnarben.it e www.facebook.com/magnarben.  Vi aspettiamo a“BEST OF ALPE ADRIA” Restaurants, Wines and Food Exibition  18/19/20 maggio Villa Widmann Rezzonico Foscari – Mira (VE)  Riviera del Brenta Italy.

MIGLIOR RISTORANTE CUCINA CREATIVA E DI RICERCA

La Peca – Lonigo (VI). Per la continuità e la capacità di rimanere ai vertici di una cucina ispirata alla ricerca senza compromessi e un sistema coinvolgente a 360° unico nel territorio.

Pri Lojzetu – Zemono (SLO). Per aver dato vita al movimento innovativo della cucina slovena, portavoce creativo e profondo ricercatore di prodotti d’eccellenza, tipologie innovative di cotture. Un mix irresistibile tra valori del passato e nuove tendenze mitteleuropee.

MIGLIOR RISTORANTE DI MARE. Al Campiello – San Giovanni al Natisone (UD) Per la capacità di esprimere una cucina concreta vicina sia alla tradizione sia alla modernità con prodotti ittici stagionali e di altissima qualità.

Al Bagatto – Trieste Per le scelte coraggiose affrontate e dominate con sicurezza, per la comunicatività nella cucina e nel ristorante, negli eventi, portavoce di un intero territorio da promuovere con stile.

MIGLIOR RISTORANTE DI LOCANDA. Le 4 Ciacole – Roverchiara (VR) Per la valorizzazione di un territorio, la capacità e la professionalità nella ricerca di formaggi e salumi, per la semplice espressività di una cucina vera, finestra e identità del territorio della «Bassa Veronese» un territorio da rivalutare!

MIGLIOR RISTORANTE DI TERRA

Malga Panna – Moena (TN) Da anni punto di riferimento e promotore dei «sapori della memoria ». La natura e i suoi prodotti, un laboratorio in un palcoscenico naturale unico tradotto in una cucina vera, d’autore, equilibrata anche nel valore del rapporto prezzo/qualità.

MIGLIOR RISTORANTE D’ALBERGO. Villa Goetzen – Dolo (VE) Per l’evidente crescita costante negli anni, sia in cucina sia in sala frutto della capacità di confronto tra due generazioni, per lo spirito informale e comunicativo in un’atmosfera veneziana d’altri tempi.

Hotel Ristorante San Rocco – Verteneglio Istria (Croazia) Espressione della nuova Croazia in tutte le sue declinazioni, terra, mare, olii, aceti, vini, orto, carni. Tutto funziona a ritmi e programmi biologici in un resort di vero charme con cucina d’autore.

MIGLIOR OSTERIA Skaručna – Skaručna (SLO), Vero il luogo, veri i gestori (padre e figlio), veri i prodotti, veri i vini. Skaručna merita questo premio per avere creato un movimento unico nel suo genere, oltre alla cucina, atmosfera e musica vintage, vere anche queste.

MIGLIOR TRATTORIA Antica Trattoria al Portico – Cona (VE) Per la capacità di ricerca e la passione verso i prodotti d’eccellenza, per aver mantenuto lo spirito della «trattoria vera» in equilibrio con i nuovi sistemi di ristorazione.

MIGLIOR RISTORANTE EMERGENTE 3Quarti – Spiazzo Grancona (VI). Per la personalità moderna e vera in cucina, per il concetto di sistema globale di ristorazione e ospitalità, per la capacità di preservare anche in momenti di crisi del mercato un’identità coerente.

PREMI ALLA CARRIERA 2013. Galdino Zara Chiude la sua carriera dopo una vita dedicata al cibo, all’agroalimentare, alla ristorazione, alla difesa delle materie prime d’eccellenza nel contempo strenuo e costante sostenitore nella conservazione delle tradizioni e dei prodotti tipici del Veneto e dell’Italia in genere. È stato uno dei fondatori dell’Arcigola, primo presidente della condotta della Riviera del Brenta di Slow Food, di cui è anche vicepresidente del Consiglio di Indirizzo e uno dei consiglieri di Garanzia. Ha co-fondato ed è stato presidente della Cooperativa che ha aperto il ristorante la Ragnatela.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *