Realizzaione siti web - Corsi informatica

I DiViniColli di Valdobbiadene; tre giorni di promozione del territorio, dal territorio

Sabato 8, domenica 9 e lunedì 10 giugno 2013 si terranno una serie di iniziative organizzate dalla Confraternita di Valdobbiadene, che coinvolgeranno il territorio e culmineranno con la terza edizione del Simposio nazionale sull’enogastronomia. Triplicano così le giornate dedicate alla valorizzazione di prodotti, itinerari e appuntamenti nella città regina del Valdobbiadene DOCG.  Sabato 8 presso Villa dei Cedri, dalle 9.30 alle 12,00 si tiene il convegno “Giornata dell’Enologo”, un aggiornamento su tematiche tecnico-professionali in collaborazione con AEI (Assoenologi) Sez. Veneto Centro-Orientale.   Segue la Presentazione ufficiale e la solenne cerimonia di stappatura della prima “Bottiglia della Confraternita” selezione 2012, con brindisi. La bottiglia selezionata rappresenta la– segue  — clicca  — produzione che meglio interpreta l’eccellenza dell’annata, dell’essenza e della tradizione enologica del territorio.   Dalle 18.00 alle 22.00, degustazione della bottiglia di Valdobbiadene DOCG selezionata dalla Confraternita in abbinamento ad eccellenze gastronomiche.  Domenica 9 giugno gli scenari raddoppiano. Presso Piazza Marconi prende il via alle ore 10.00 la “DiviniColli”, marcia non agonistica che porta i partecipanti alla scoperta del territorio, in un itinerario che si snoda tra vigneti e casolari. I mezzi consentiti sono quelli senza motore, a piedi o in bici, per garantire una migliore fruizione del territorio. Lungo il percorso sono previste cinque tappe enogastronomiche in cui si potranno assaggiare i prodotti dei presidi Slow Food in abbinamento al Valdobbiadene DOCG e ci saranno occasioni di intrattenimento per i partecipanti, con momenti di arte, musica e spettacolo.  Dalle 18.00 alle 22.00, degustazione della bottiglia di Valdobbiadene DOCG selezionata dalla Confraternita in abbinamento ad eccellenze gastronomiche, in serata accompagnamento del  piano bar.  Lunedì 10 giugno è la giornata fulcro per gli esperti di settore, presso Villa dei Cedri. Dalle 09.30 alle 12.30 si tiene il convegno “Giornata del Viticultore”, sulle tecniche di coltivazione e  gestione del vigneto in collina, che culmina con la premiazione del concorso “Forbice D’Oro”.   Alle 17.00 inizia la Terza edizione del simposio dal titolo “Vino e Ristorazione: Global, Local o Glocal – Ritorno al territorio e alle tradizioni o all’influenza internazionale?”. L’evento, organizzato dalla Confraternita di Valdobbiadene, è divenuto un appuntamento immancabile per sondare il futuro del vino e della ristorazione italiana. Ospiti d’eccezione per l’edizione 2013 saranno i giornalisti Antonio Paolini, critico enogastronomico e Comitato di Direzione Guida de L’Espresso, e Alessandro Regoli, direttore del portale Wine News, interverranno come relatori inoltre due chef rinomati e due cantine rappresentative dell’eccellenza enogastronomica italiana. Moderatore sarà Davide Di Corato, giornalista noto per l’esperienza alla guida di rinomate riviste di settore. Il simposio ha raggiunto rilevanza nazionale imponendosi come occasione di confronto fra esperti e interessati sull’andamento attuale di questa importante realtà, fiore all’occhiello del panorama nazionale. In tutte le giornate ci sarà il coinvolgimento dei figuranti, tamburini e sbandieratori dell’Associazione Dama Castellana di Conegliano.  La manifestazione DiviniColli e il Simposio, cui seguiranno brindisi e buffet, sono a ingresso libero.   Segreteria e Informazioni Ufficio Turistico di Valdobbiadene: tel. 0423/976975 – email: info@valdobbiadene.com  –  Segreteria e informazioni Confraternita di Valdobbiadene: tel. 0423/972911 – email: info@confraternitadivaldobbiadene.it

In allegato anche tre foto relative all’edizione 2012:

simposio2.jpg: brindisi di solenne Stappatura della Bottiglia della Confraternita, selezione 2011, a chiusura del Simposio

simposio3.jpg: la sala convegni di Villa dei Cedri, gremita di pubblico per il Simposio 2012

panoramica_est.jpg: panoramica dell’esibizione di tamburini e sbandieratori della Dama Castellana con pubblico sullo sfondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *