Realizzaione siti web - Corsi informatica

Conegliano Valdobbiadene Prosecco Docg: stabilita’ e difesa della Qualita’

Il Consorzio di Tutela e le associazioni di categoria della filiera produttiva uniti per mantenere stabile il valore della denominazione, in un’annata difficile e impegnativa.   In un’annata tanto difficile per la viticoltura del Nord Italia, interessata da un clima tutt’altro che estivo, quello del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore si rivela un territorio capace di esprimere unità di intenti su prezzi e qualità.

Tutti gli attori della filiera produttiva stanno lavorando giorno dopo giorno per una vendemmia 2014 di alto livello e per continuare a garantire al consumatore la migliore qualità ed il miglior prezzo del prodotto.

Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco, Coldiretti, Confagricoltura, Cia, Copagri, Confcooperative e Unindustria, hanno preso atto della necessità di creare le condizioni perché non vi siano tensioni di mercato e si accompagni la naturale stabilità produttiva ed economica che l’intera filiera auspica per questa vendemmia.

«Anche quest’anno si è riconfermato il forte senso di responsabilità da parte di tutte le categorie, da quelle agricole, alle cooperative al mondo degli spumantisti – afferma il presidente del Consorzio di Tutela Innocente Nardi –. Uno degli elementi di cui andiamo fieri, è la capacità della denominazione di convergere su scelte comuni forti. Si è rivelato vincente l’aver mantenuto negli anni stabilità, evitando grandi oscillazioni di prezzi malgrado il successo del nostro vino. Anche quest’anno, nonostante le sfavorevoli condizioni climatiche, e il grande lavoro richiesto in campagna, la filiera produttiva ha scelto di trasmettere al mercato un messaggio di stabilità e continuità». Una scelta particolarmente coraggiosa in questo 2014 in cui il meteo sta costringendo i produttori ad un grande lavoro in vigneto anche ad agosto. Nell’area storica di produzione del Prosecco Superiore, essi sono ancora tutti impegnati ogni giorno a fronteggiare un’annata difficile, sperando che alla fine arrivi il sole a garantire una qualità che è da sempre nel dna di queste colline.

L’esperienza dei viticoltori, che da secoli si dedicano alla vite nell’area di Conegliano Valdobbiadene, insegna che alla fine, la vocazione naturale che contraddistingue questo territorio, saprà premiare il lavoro in un’annata tanto particolare.

Per fare un’attenta analisi di questa stagione, caratterizzata da temperature medie a luglio uguali a quelle di giugno (21,5 °C, contro i circa 24,5) e da una piovosità nel mese scorso di 280 mm e di 170 fino al 18 agosto, il Consorzio di Tutela e le associazioni di categoria organizzeranno due incontri di prevendemmia lunedì 25 agosto, alle 20.30, nell’aula magna della scuola elementare di Rua di Feletto e giovedì 28 agosto alle 20.30 nella sala riunioni di Villa dei Cedri a Valdobbiadene.

Come ogni anno il Consorzio sta effettuando numerosi campionamenti ed informa con bollettini settimanali le aziende con l’obiettivo di decidere il momento ottimale per la vendemmia e di gestire al meglio la situazione in campagna.

Consorzio Tutela Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Tel. +39 0438 83028 – www.prosecco.it – info@prosecco.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *