Realizzaione siti web - Corsi informatica

Agosto 2015, a Gemona del Friuli

muri a secco

Cantieri del paesaggio su roccoli e muretti a secco. Nell’ambito del progetto di cooperazione interterritoriale “Costituzione di una rete ecomuseale per la gestione dei propri paesaggi” inserito nel Piano di Sviluppo Locale del GAL Open Leader, l’Ecomuseo delle Acque del Gemonese promuove i Cantieri del paesaggio, che prevedono il coinvolgimento di esperti locali per il recupero di attività e mestieri tradizionali con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio culturale e paesaggistico del territorio.

I cantieri si svolgeranno nel mese di agosto. Il primo riguarderà i roccoli situati sul territorio di Montenars: verranno illustrati e approfonditi sul campo gli aspetti relativi alla gestione e manutenzione di questi impianti vegetali un tempo utilizzati per la cattura degli uccelli, con dimostrazioni pratiche delle tecniche utilizzate per la piantumazione e potatura di alberi ed arbusti. Un secondo cantiere punta a far conoscere le caratteristiche del paesaggio murato del gemonese e i principi fondamentali per la costruzione dei muri a secco, veri e propri presidi a difesa del suolo agricolo e a sostegno dei terrazzamenti posti ai piedi dei primi rilievi prealpini. Maestri artigiani illustreranno le modalità per il reperimento e la preparazione delle pietre e le tecniche costruttive per l’erezione dei manufatti.

Sono aperte le iscrizioni (gratuite)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *