Realizzaione siti web - Corsi informatica

Cordovado, Trentesima Edizione per la Rievocazione Medievale. Dal 29 agosto al 6 settembre 2015

cordovado 1-1 r

Tutto pronto a Cordovado per la trentesima edizione della rievocazione medievale, nel centro friulano inserito tra i Borghi più Belli d’Italia. La trentesima edizione del palio dei rioni e sfilata storica si terrà il 6 settembre ma già dal 29 agosto ci sarà un ricco programma collaterale nel quale spiccano le feste dei singoli rioni e la cena medievale del 4 settembre.

L’ATMOSFERA “Una ventina di appuntamenti – ha dichiarato Mauro Colavitti presidente della Pro Cordovado, associazione a capo del comitato organizzatore – per una settimana tutta da vivere, potendo viaggiare nel tempo fino all’Età di Mezzo grazie a figuranti in costume, allestimenti della vita dell’epoca e sapori medievali. Cordovado tornerà alla sua età dell’oro grazie al lavoro appassionato di oltre cento volontari”.

LE NOVITA’ Pur non tradendo i propri punti di forza tradizionali, la manifestazione presenta delle novità. “Infatti – ha aggiunto il direttore artistico della Rievocazione Elena Pasqual – la cena medievale si terrà per la prima volta nella cornice dello storico palazzo Mainardi. La Domina bella, a differenza degli anni passati, sarà proclamata al momento della consegna del palio: in questo modo tutte le candidate potranno essere ammirate, con i loro splendidi abiti, durante la sfilata. Non mancheranno inoltre spazi per bambini con laboratori e giochi a loro dedicati e altri in cui ammirare spettacoli artistici ispirati al Medioevo tra teatro, giocoleria e acrobatica aerea, oltre a esibizioni di tiro con l’arco e di giochi d’arme”.

IL PALIO L’evento clou sarà il palio tra i rioni cordovadesi, in programma domenica 6 settembre alle 17 dopo la sfilata storica che si svolgerà in centro città dalle 16. Nell’area estiva di parco Cecchini i rioni di Villa Belvedere (campioni in carica), Saccudello e Suzzolins si confronteranno nelle prove di caccia al simbolo (per bambini), furto delle botti, sfida delle bandiere e tiro con l’arco. Il rione vincitore conserverà poi il palio dipinto fino alla sfida dell’anno successivo. “Per la prima volta – ha aggiunto Colavitti – mancherà il rione Borgo, che quest’anno non è riuscito ad allestire una squadra completa per gareggiare: ma faranno la loro parte essendo comunque presenti alla sfilata con una piccola delegazione. Confidiamo che il prossimo anno possano tornare della partita. D’altronde anche nel palio storico per antonomasia, quello di Siena, non tutte le contrade gareggiano ogni anno”.

I SAPORI Oltre a quelli del menù della cena medievale, curata dalla chef Michela Corazza del rinomato ristorante Il Grappolo di Sesto al Reghena recuperando le pietanze friulane dell’epoca (info e prenotazioni su medioevo.procordovado.it/prenotazione-cena-medievale), i sapori tipici saranno proposti anche nell’Hosteria Cecchini nell’omonimo palazzo con porchetta speziata, gnocchi e taglieri di affettati e formaggi. Inoltre ogni rione proporrà il proprio menù nelle taverne aperte in occasione delle feste del 30 agosto (Villa Belvedere), 2 settembre (Saccudello) e 5 settembre (Suzzolins), nelle quali sono previsti anche l’antico mercato, spettacoli e figuranti in costume storico. Le taverne saranno aperte anche il 29 agosto nell’anticipazione in collaborazione con il festival de L’Arlecchino Errante con uno spettacolo sull’antica Commedia dell’Arte.

ORGANIZZATORI Cordovado Medievale è organizzato dalla Pro Loco di Cordovado con il patrocinio del Comune di Cordovado e Provincia di Pordenone e insieme a Borghi più Belli d’Italia, Comitato Unpli Fvg, Consorzio tra le Pro Loco del Sanvitese e del Sil, Turismo Fvg, i comitati dei Rioni cordovadesi Villa Belvedere, Saccudello, Borgo e Suzzolins oltre a fondamentali sponsor: Friulovest Banca, Cantine Soppelsa, Vit torniomeccanica, Pontarolo commerciale, Consorzio per la zona di sviluppo industriale Ponterosso e Vivai Stanislao Barbazza.

cordovado r

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *