Realizzaione siti web - Corsi informatica

Colli Orientali del Friuli e Ramandolo

Il progetto transfrontaliero Viso si presenta. Il 12 marzo 2014 presso il Consorzio Friuli Colli Orientali-Ramandolo a Cividale.

Mercoledì 12 febbraio, alle ore 16.00, presso la sede del Consorzio di tutela della doc Friuli Colli Orientali-Ramandolo, a Cividale del Friuli (via G.B. Candotti 3), si terrà un convegno tecnico nell’ambito del progetto di cooperazione transfrontaliera Italia Slovenia 2007-2013, denominato Viso. Il progetto è finalizzato allo sviluppo della viticoltura sostenibile e sarà illustrato da Gabriele Di Gaspero, dell’Istituto di Genomica Applicata di Udine. A seguire, Jose Carlos Herrera, dell’Università di Udine, terrà una relazione su: “Effetti del deficit idrico sulla produzione e qualità delle uve Merlot”. Paolo Sivilotti, dell’Università di Nova Gorica, illustrerà gli: “Effetti della defoliazione precoce sulla produzione e sulla qualità delle uve”. In conclusione, Giovanni Bigot, dello Studio associato Bigot&Bigot, relazionerà sulle: “Strategie di difesa dalla peronospora con prodotti a basso impatto alternativi al rame”. L’ingresso è gratuito e aperto a tutti gli interessati.

Doc Friuli Colli Orientali: un 2013 con meno uva, ma vini equilibrati

Ottimi, in particolare, il Merlot e il Pignolo, secondo il bilancio dell’annata tracciato dai tecnici del Friuli Colli Orientali-Ramandolo.  La produzione media delle uve, nel 2013, è stata significativamente inferiore rispetto all’anno precedente, la gradazione zuccherina molto vicina alla media, con una vendemmia che si è svolta in condizioni meteorologiche ottimali. Tra i rossi, molto equilibrati il Merlot e l’autoctono Pignolo. Sono alcune Continua a leggere

I vini friulani del 2013. Presentazione tecnica del Consorzio Friuli Colli Orientali-Ramandolo, a Corno di Rosazzo (Udine)

Il Consorzio di tutela vini doc Friuli Colli Orientali-Ramandolo, organizza il tradizionale e apprezzato appuntamento tecnico di fine stagione, giovedì 12 dicembre, alle ore 18.30. Quest’anno, i vignaioli del comprensorio si sono dati appuntamento presso la cantina dell’azienda Cadibon di Corno di Rosazzo (via Casali Gallo 1). Dopo i saluti del presidente Adriano Gigante, la situazione agrometereologica del 2013 verrà illustrata dal consulente bioclimatico, Ramon Persello. L’andamento delle fisiopatie sarà l’argomento approfondito dal tecnico consortile, Francesco Degano, mentre toccherà al libero professionista di Perleuve srl, Giovanni Bigot, esporre gli aspetti legati alla produzione e le curve di maturazione. L’amministratore della Valmontone srl, Gaetano Stallone, illustrerà le tecniche d’analisi utili alla caratterizzazione del Sauvignon. In chiusura, un approfondimento sulla qualità del vino legata ai microrganismi del terreno e alla fertilizzazione, a cura di Anna Benedetti, direttore del Centro di ricerca per lo studio delle relazioni tra pianta e suolo, di Roma, con un Gruppo di ricerca operativo anche a Gorizia.   A tutti i presenti verrà consegnata gratuitamente la relazione tecnica “Le stagioni e le uve 2013”:  cento pagine ricche di dati e di considerazioni utili sull’annata viticola appena conclusa.

Udine 2013: il Consorzio dei Colli Orientali cresce in rappresentatività

Acquisite le competenze dell’erga omnes, primo Consorzio in provincia di Udine, per promuovere i vini di tutti i produttori della Doc e offrire servizi tecnici e commerciali. Trecento le aziende interessate.  Cresce la rappresentatività del Consorzio a Doc Friuli Colli Orientali e Ramandolo e si estende a tutti produttori, anche non soci, del territorio di competenza. È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 166 del 17 luglio 2013, infatti, il Decreto che riconosce al Consorzio di tutela l’erga omnes, cioè l’estensione delle proprie funzioni di tutela, promozione, valorizzazione, informazione del Continua a leggere