Realizzaione siti web - Corsi informatica

Friulano

Dalla Cantina Zorzettig, sui Colli Orientali del Friuli il Miglior Friulano tra i Friulani .

zorzettig

Ad Aria di Festa a San Daniele del Friuli si premiano i migliori vini della regione. E’ il Myò 2012 Vigneti di Spessa di Annalisa Zorzettig, il miglior Friulano tra i Friulani ed è stato scelto tra i 31 finalisti precedentemente selezionati tra 567 etichette di varie tipologie presentate da 163 aziende. Sono 18 gli esperti internazionali e nazionali che lo hanno decretato durante le selezioni Friulano&Friends 2014. Il premio al vino è un premio all’impegno di Annalisa Zorzettig che ha voluto la linea Myò ad affiancare la Continua a leggere

Friulano on tour 2013. Un viaggio dedicato all’incontro al confronto e alla conoscenza, Roma 1 luglio 2013

Questo viaggio, giunto ormai alla sua 3° edizione, nella sua prima tappa porta le splendide produzioni enoiche del Friuli Venezia Giulia a Roma. La manifestazione, organizzata dall’Associazione Italiana Sommelier del FVG e Bibenda – AIS Roma in collaborazione con l’Agenzia regionale per lo sviluppo rurale ERSA, e il consorzio delle DOC – FVG, ha come prestigiosa location l’Hotel Cavalieri, immerso in un oasi verde e prossimo ai più importanti monumenti della capitale, che lunedì primo luglio ospiterà la degustazione di ben 250 grandi vini di 63 Aziende vitivinicole del Friuli Venezia Giulia. Dalle 16.00 alle 21.00 le eleganti sale dell’hotel accoglieranno attorno ai banchi di assaggio circa 1.500 appassionati visitatori che potranno apprezzare aromi, sapori, profumi oltre alle delicate sfumature del Friulano e dei più significativi vini regionali. La presenza dei –segue  – clicca  — Continua a leggere

Il viaggio del Friulano e degli altri vini del FVG fa tappa a Prowein, Dusseldorf, 24-26 marzo 2013

Al via domenica 24 marzo, a Dusseldorf, nel cuore della Germania, l’edizione 2013 di ProWein, forse la più esclusiva tra le manifestazioni fieristiche riservate al settore vitivinicolo e dei distillati che si organizza nel Nord Europa e che, in cifre, significa oltre 3.400 aziende provenienti da 51 paesi di Europa, America, Africa, Asia ed Oceania per un’affluenza di pubblico che è stimata intorno ai 36.000 visitatori internazionali.   Ersa, l’Agenzia regionale per lo sviluppo rurale del Friuli Venezia Giulia, ha allestito un’area di circa 200 mq dislocata nel padiglione 3, stand A73, utilizzando il medesimo concept comunicativo di Vinitaly. Lo spazio si presenta articolato in 43 postazioni gestite da ciascuna delle aziende vitivinicole presenti. L’attività di promozione condotta dall’Agenzia durante ProWein, si avvale della collaborazione di due giornalisti di spicco del mondo del vino internazionale: Richard Groesche del Gruppo editoriale Meininger e Christian Eder della rivista Vinum i quali, attraverso degustazioni guidate e seminari (nel numero di uno al giorno, per un totale di tre in tutto) illustreranno le migliori declinazioni dei vini più rappresentativi del Friuli Venezia Giulia.  La presenza delle aziende friulane al ProWein ha il fine di promuovere sul mercato tedesco e mondiale il valore, il gusto e la filosofia con cui si producono i vini made in Friuli come anche il territorio ricco di bellezze artistiche e naturalistiche in cui si ottengono.

Programma delle degustazioni – segue – clicca – Continua a leggere

Presentazione del volume Tocai e Friulano. Giovedì 14 marzo 2013 alle 18.00, a Cividale del Friuli

Si tratta di una approfondita pubblicazione di oltre 450 pagine, a cura di Enos Costantini, con ricco corredo iconografico (400 immagini), alla cui stesura hanno collaborato esperti del settore che hanno inquadrato quanto si deve sapere su questo vitigno e sul vino che ne deriva. Storia, ampelografia, agrotecnica, statistica, economia, genetica, enologia, contributi di scrittori e giornalisti di fama, nonché una trattazione sul Tokaji ungherese, fanno di questo volume un unicum nel panorama della letteratura vitivinicola mondiale.

Ritornano gli appuntamenti golosi di Vinibuoni d’Italia in collaborazione con Ersa. A cena con un … Friulano in tutta Italia, primavera 2013

Incontri conviviali con le tentazioni gastronomiche del Belpaese e le eccellenze vinicole del Friuli Venezia Giulia selezionate da Vinibuoni d’Italia nell’edizione 2013 della Guida. L’iniziativa è realizzata con la collaborazione di Ersa, l’Agenzia regionale per lo sviluppo rurale del Friuli Venezia Giulia. Vinibuoni d’Italia, in questi primi mesi del 2013 continua i festeggiamenti dei suoi dieci anni di vita. Tra le iniziative in programma, una delle più importanti è rappresentata dagli appuntamenti golosi organizzati presso noti ristoranti e trattorie di elezione dove, insieme ai sapori tipici del territorio, si celebra il rito del buon vino.  Occasioni da non perdere, perché si tratta di un mosaico stimolante di iniziative golose in cui è coinvolta sia la cucina innovativa e creativa salita nell’empireo stellato della “Rossa”, sia la cucina tipica di alcune tra le migliori trattorie italiane, dove la valorizzazione della tradizione e della tipicità gastronomica del territorio si fanno espressione di cultura e di intelligenza propositiva. • Itinerari golosi per la presentazione di Vinibuoni d’Italia in collaborazione con Ersa.  La rassegna ”A cena con un … Friulano” farà tappa in molte regioni italiane e sarà pretesto per presentare territorialmente l’edizione 2013 della guida Vinibuoni d’Italia; inoltre i vari appuntamenti saranno stimolo per anticipare novità e temi che diventeranno punti focali nella programmazione dell’edizione 2014. I vini che derivano da vitigni autoctoni saranno ancora il centro dell’attenzione, perché più di ogni altro sono alla base della riscoperta di territori e sono un mosaico infinito di stimoli. Infatti si tratta sempre di vini in grado di trasferire in bottiglia le caratteristiche dei loro luoghi di origine e della cultura locale.

• Il ricco paniere enologico del Friuli Venezia Giulia Continua a leggere

Friulano & friends 2012. Selezione “Gli uvaggi bianchi del Friuli Venezia Giulia”. È il Collio Bianco 2010 di Angoris il più rappresentativo degli uvaggi bianchi friulani

Si è conclusa a Cormons, nell’atmosfera festosa dell’appuntamento annuale del Jazz&wine Festival, la Selezione intitolata a “Gli uvaggi bianchi del Friuli Venezia Giulia”, promossa da Ersa, l’Agenzia regionale per lo sviluppo rurale insieme con l’Enoteca di Cormons e il Consorzio delle DOC del FVG e in collaborazione con le Delegazioni regionali delle principali associazioni di settore (AIS, Asssoenologi e ONAV) rivolta a tutte le realtà vitivinicole del territorio regionale. Ogni azienda vi ha partecipato con un solo campione di vino della specificazione «Bianco», appartenente a una delle DOC o IGT regionali, ottenuto da uve, mosti e vini, composti da due o più varietà tra i vitigni a bacca bianca prodotti in Friuli Venezia Giulia. Sui 51 vini pervenuti, che comprendevano il Gotha della vitienologia friulana, una prima selezione operata dai delegati regionali delle associazioni proponenti, ha individuato i primi 15 vini previsti dal Regolamento.  I vini finalisti sono stati quindi Continua a leggere

San Pietroburgo 23-24 ottobre 2012, accordo tra Ermitage e Villa Russiz (Gorizia)

Sarà un accordo in un certo senso “storico”, quello siglato martedì 23 ottobre 2012 nel Palazzo d’Inverno lungo la Neva, tra il Museo Statale Ermitage, uno dei più grandi e celebri musei del mondo, e La Fondazione Villa Russiz, produttore vitivinicolo del Goriziano ai vertici dell’eccellenza italiana, con la collaborazione offerta dell’assessorato alla Cultura della Regione Autonoma Friuli-Venezia GIulia: il riconoscimento del vino – da parte di uno dei “templi” dell’arte universale, custode di oltre 3 milioni di opere – come importante fattore culturale da studiare e conoscere nei suoi riflessi e rapporti con la storia, l’arte, il paesaggio. L’accordo, firmato dal Direttore Generale del Museo Michail Piotrovsky e dal Presidente della Fondazione Silvano Stefanutti, alla presenza dell’Assessore alla Cultura e Relazioni Internazionali e Comunitarie della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Elio De Anna, mira a sviluppare una serie di Continua a leggere

San Daniele: friulano e mediterraneo – di Daniele Cernilli; (da Tipicamente Friulano, ottobre 2012)

Se c’è una cosa che molti friulani non sanno è che gran parte della loro regione ha un clima profondamente mediterraneo. Almeno fino al 46° parallelo, che scorre appena a sud di Udine, ma in qualche caso anche un po’ più a nord, gli effetti climatici del mare Adriatico, che fa parte a tutti gli effetti del bacino Mediterraneo, sono evidentissimi. Il piccolo golfo di Panzano, quello nel cui ambito c’è Monfalcone e vicino al quale si trova l’estuario del Timavo, che chiude la “bisiaccheria”, è il punto più settentrionale dell’area mediterranea in senso assoluto. Un Mediterraneo del nord, o del nord-est, ma sempre tale è. Uno degli elementi, stavolta di cultura materiale e non di carattere pedoclimatico, che ce lo fa comprendere senza ulteriori dubbi è proprio il Prosciutto di San Daniele. Il motivo è semplicissimo: Continua a leggere

Prima vendemmia delle uve storiche friulane. A Spessa di Cividale Udine), lunedì 3 settembre 2012

Prima vendemmia per le varietà autoctone recuperate dai vigneti storici friulani. Lunedì 3 settembre, a partire dalla ore 18.00, a Spessa di Cividale del Friuli (presso l’azienda La Sclusa, via Strada Sant’Anna 7/2), vignaioli, tecnici e autorità (Mirko Bellini direttore generale di Ersa; Daniele Macorig, vicepresidente della Provincia di Udine; vari sindaci del Parco della Vite e del Vino), si daranno appuntamento per la presentazione del Progetto Selezione Colli Orientali e per raccogliere i primi grappoli delle Continua a leggere